CULTURA

Utilizziamo l’arte come veicolo di coesione sociale.

INVESTIAMO ANCHE IN CULTURA

Oltre al lavoro, svolto in modo etico e mettendo al centro le persone e l’ambiente, le occasioni di incontro, divertimento e formazione intellettuale e morale degli individui sono un patrimonio a cui riserviamo da sempre molta importanza. Lo facciamo investendo in progetti culturali ed eventi, che rappresentano anche un’opportunità per il nostro gruppo di relazionarsi con il territorio.

GUARDA I NOSTRI FILM!

Abbiamo scelto il linguaggio cinematografico per affrontare alcuni temi cari alla nostra cooperativa e che spesso faticano a emergere nel dibattito sociale, per esempio i pregiudizi, i luoghi comuni e le ingiustizie. Sovvenzionando queste produzioni, oltre all’esperienza legata ai progetti, abbiamo tentato di documentare la filosofia imprenditoriale di Arcobaleno, che punta a coniugare qualità del prodotto e sostenibilità economica, attenzione alle persone e all’ambiente e capacità di creare lavoro e reddito.

DIFENDIAMO I DIRITTI DEI RACCOGLITORI

Il 15 ottobre 2015, a Torino, abbiamo consegnato la Carta dei diritti dei raccoglitori informali di rifiuti nelle mani del segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon e l’abbiamo presentata ufficialmente al 3° World Forum of Local Economic Development. L’obiettivo della Carta è riconoscere l’attività del raccoglitore di rifiuti come un lavoro, riconducendolo alle norme e ai diversi sistemi di leggi che nei vari paesi lo regolamentano.

Leggi in pdf  Carta dei diritti (sintetica)
Aggiornato in data 19 Ottobre 2015 [198,0 KiB]

Leggi in pdf  Carta dei diritti (completa)
Aggiornato in data 19 Ottobre 2015 [105,8 KiB]

Ban ki-Moon